Equine Kinesiology Taping Therapy

Giu 11, 2018 | Notizie

Mi chiamo Rita Caglioti, mi occupo di cavalli e del loro benessere da oltre 45 anni. La necessità di dare una veste professionale alla mia “vocazione” mi ha portato a frequentare Zooteicnia dove ho acquisito una profonda conoscenza dell’anatomia equina. Agli indirizzi tradizionali hanno fatto seguito studi specifici, sfociati in una specializzazione in Bionaturopatia equina e in numerose collaborazioni nel settore fisioterapico equino con diversi studi veterinari. Inducendomi a studiare l’osteopatia equina.

Il percorso di formazione intrapreso da oltre un decennio sulla tecnica dell’Equine Kinesiology  Taping Therapy certificato dal prof. Lee dall’università di Seul, ha permesso di propormi , nel panorama mondiale, come unica figura di riferimento per quanto riguarda l’insegnamento di questo metodo innovativo basato su i principi dell’ osteopatia.

Il bagaglio di esperienze acquisite sul campo ha dato esito alla raccolta di numerosi dati scientifici ottenuti attraverso l’approfondimento di un certo numero di casi clinici appropriatamente selezionati. Il Kinesiology Tapingpe e’ un bendaggio adesivo elastico con effetto terapeutico bio-meccanico. E’ una tecnica basata sul  processo di guarigione naturale del corpo attraverso l’attivazione dei sistemi circolatori e neurologici. Ai muscoli non viene attribuito solamente il compito di muovere il corpo, ma anche il controllo della circolazione dei fluidi venosi e linfatici, temperatura corporea, etc…

L’applicazione corretta del Kinesiology tape favorisce il drenaggio linfatico. Riduce il dolore. L’attenuazione neurologica del dolore avviene per riduzione della pressione sui recettori cutanei grazie ad un riequilibrio della attività linfatica.

Assiste nella correzione di allineamento dell’articolazione. La dislocazione di un’articolazione, dovuta alla tensione muscolare anormale, può essere corretta dal Kinesiology tape tramite il recupero della funzione e conseguentemente del corretto utilizzo del Kinesiology Tape. Il Kinesiology tape riduce il dolore e ripristina il drenaggio linfatico costante  tramite una corretta applicazione. La superficie corporea coperta dal Kinesiology tape forma delle convoluzioni  aumentando lo spazio interstiziale, con il nastro giusto e l’applicazione correttamente eseguita da posture corrette durante l’applicazione è tutto ciò che viene inserito affinché il tape possa avere una giusta aderenza sulla manto del cavallo: tecniche corrette per applicazioni efficaci e durata del tempo necessario sia per cavalli in paddock, in box o in lavoro i quali sudando, il tape potrebbe staccarsi che è la dimanda più frequente.

Appena il cavallo si muove, il tape funzionerà come una pompa, stimolando continuamente la circolazione sanguigna anche attraverso i piccoli movimenti all’interno del  box, la circolazione linfatica nella funzione di drenaggio, ottenendo anche un’attenuazione dell’irritazione sui recettori del dolore. Le applicazioni possono aiutare a ridurre l’infiammazione, il dolore, la fatica e il dolore muscolare, correzione, ridurre la possibilità di infortuni, ammorbidire non solo a livello di tensioni o rigidità muscolari ma anche alcune problematiche tipiche ed atipiche del cavallo  agendo in maniera naturale.

Il Kinesiology tape ha avuto negli anni un continuo aggiornamento basato sull’esperienza clinica e sulla ricerca. Il nostro metodo si basa su questi principi fondamentali per poter ottenere il massimo risultato, in quanto la nostra ricerca è sempre in evoluzione, avendo come punto di riferimento la ricerca scientifica dell’Università di Seul.

Pranataping Equine Kinesiology Taping Therapy

Il maestro Prof. Lee che seguo da 11 anni, dedicandomi all’ EQUINE KINESIOLOGY TAPING mi ha trasmesso la tecnica nella massima purezza del metodo, essendo ricercatore medico cattedra dell’Università di Seul. L’obiettivo è quello di fornire uno strumento utile nell’uso quotidiano di questa tecnica per i cavalieri ed amazzoni dando indicazioni sulla base di un’esperienza di oltre quaranta anni sui cavalli e oltre dieci anni di studi specifici sul metodo ” Kinesiology Tape Therapy”.

Il Kinesiology Tape non contiene farmaco: è d’aiuto senza ricorrere a farmaci per un’ampia gamma di applicazioni purchè si sia disposti ad imparare una corretta tecnica di applicazione: solo in  questo caso si possono ottenere ottimi risultati e il Kinesilogy Tape diventa un sussidio indispensabile nella quotidianità di ogni cavaliere. Giacchè questo metodo ha avuto un riconoscimento a livello internazionale, negli ultimi anni molti atleti, nelle più svariate discipline sportive, lo utilizzano.

Ogni cavaliere deve apprendere questo metodo molto utile ed efficace per il benessere del proprio cavallo, ma solo attraverso la formazione con esperti del settore, si arriva ad una tecnica di applicazione corretta. Non ci si deve avventurare ad imparare in maniera autonoma in quanto le applicazioni sono eseguite con tecniche posturali che i cavalli devono assumere per un’applicazione corretta.

Solo in questo modo il Pranataping diventa uno strumento indispensabile per eliminare tensioni, rigidità, dolori ed avere cavalli performanti. Il Pranataping agisce nel movimento. Nel bagaglio esperienziale di ogni cavaliere deve esserci un corso di formazione per applicare correttamente il Pranataping: una tecnica che, usata correttamente, è fondamentale per il cavallo, sia durante il lavoro che a riposo in box dopo l’allenamento. Il Pranataping è un metodo di applicazione che ogni cavaliere deve imparare, mettendo al primo posto il benessere del proprio Cavallo assicurandogli una Vita Felice. Inoltre canalizza le energie del Cavallo nella giusta direzione che ogni cavaliere ed amazzone desiderano, finalizzato ai propri obiettivi di atleti e non solo…

Dal punto di vista biomeccanico, dato che il benessere fisico del cavallo ottenuto attraverso una corretta richiesta atletica e posturale sono alla base di un equilibrio fisiologico e nervoso, il Kinesiology Tape trova una sua precisa collocazione e utilità anche per la preparazione atletica del cavallo sportivo. Sia per lo sforzo anaerobico che per quello aerobico, la decontrazione muscolare è la condizione base per la compressione di tutta “ macchina cavallo”. Il muscolo morbido, tonico, pulito e drenato dalle tossine dello sforzo, comodo nel lavoro attraverso una giusta e corretta tensione nel riallineamento corretto delle articolazioni, pronto a lavorare con la giusta ed energica energia elettrica delle sue fibre non può che aumentare e migliorare molto le performance sportive e agonistiche del cavallo.

Ogni cavaliere e amazzone deve avere la possibilità di imparare questa tecnica.

Per maggiori informazioni:
Rita Caglioti
+39 349 5265909
WhatsApp +39 347 0191708
rita.caglioti@gmail.com